sabato 19 giugno 2010

Caprese con gelatina di pomodoro e salsa al basilico (senza colla di pesce)

Ricetta e presentazione sono mie ma l'idea è ispirata ad un antipasto servito sulla Costa Fortuna nel corso delle mia crociera in Grecia (e ho appena scoperto che loro si sono ispirati a Gualtiero Marchesi in persona). Sono stata entusiasta la sera che l'ho mangiata e mi sono subito industriata per cercare di riprodurla nel modo più light e sano possibile. Se vi piace la gelatina questo è un piattino semplice, molto delicato e leggero e vi farà fare un figurone  con gli ospiti (accertatevi prima che la gelatina piaccia anche a loro...).

Ingredienti per 4 persone:
500g circa di pomodori a grappolo (dovete ricavarne 250/280 g di polpa)
1/2 bicchiere d'acqua
5 g di agar agar
200ml panna di soia
15 foglie di basilico
400g mozzarelline
olio evo
sale
aglio in polvere

1°fase

Pelate ed eliminate i semi dai pomodori senza scottarli, accertandovi di produrre 250/280g di polpa. Frullateli e aggiungete l'acqua, una presa di sale e un filo d'olio. Il peso totale del composto dovrebbe essere intorno ai 350g. Prendete 5 g di agar agar, allungatelo con un po' d'acqua e mescolate bene per non avere grumi. Allungatelo ancora un po' e fatelo bollire per 5 minuti a fuoco basso. Aggiungete un paio di cucchiai di frullato all'agar agar e poi unite il composto al frullato rimanente mescolando molto bene. Ungete leggermente gli stampi di silicone con l'olio, versate il frullato negli stampi e mettete in frigorifero per un minimo di 4 ore (io li ho lasciati un giorno).

2°fase

Frullate il basilico con la salsa aggiungendo un pizzico di sale e uno di aglio in polvere. Sfornate la gelatina nei piatti, servite le mozzarelline e coprite tutto con la salsina. Fate riposare in frigorifero per 15 minuti e servite.

BUON APPETITO!!!

2 commenti:

enza ha detto...

che originale ricetta!!
Complimenti!!
Ciao

ziatopolinda ha detto...

Grazie mille Enza!!!