lunedì 12 novembre 2012

Sfogliata di pere

Seconda ricetta  tratta dai Quaderni di cucina di Artemisia Abbondanza, raccolta pubblicata ad ottobre dalla Vallardi.


Eccovi il secondo link per il quaderno dedicato ai dolci con la frutta...


Inoltre, a novembre partirà un concorso letterario collegato alla collana, di cui potrete leggere in maniera più approfondita al link http://www.vallardi.it/concorsoartemisia/.




Ingredienti:
2 rotoli di pasta sfoglia
5 pere Williams (io ne avevo 3 e ho aggiunto una grossa mela)
1 uovo
30g zucchero
30g farina di mandorle
80g zucchero a velo
1 cucchiaio semi di papavero
chiodi di garofano in polvere
250g ricotta di pecora
burro

In una ciotola sbattete l'uovo con la frusta a mano. Sbucciate le pere, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti. Scaldate 1 noce di burro in una casseruola e cuocete le pere con lo zucchero per 10 minuti aggiungendo poca acqua qualora si asciugasse troppo. Spegnete e fate intiepidire. Mettete la ricotta in una ciotola e lavoratela con una frusta a mano insieme allo zucchero a velo e ai semi di papavero.
Stendete la pasta sfoglia in una teglia di 20cm di diametro, spolverizzatela con i chiodi di garofano e  coprite con la crema di ricotta. Cospargete con la farina di mandorle, ricoprite con le pere e chiudete con il secondo disco di sfoglia. Bucherellate la superficie con uno stuzzicadenti fino a toccare la teglia sottostante. Spennellate con l'uovo sbattuto e infornate a 200° per 30 minuti o fino a che la pasta non risulterà gonfia e di un bel color nocciola.

2 commenti:

monica ha detto...

mi faccio del male a guardarla a quest ora...
come stai piccolina mia?

SQUISITO ha detto...

mi piacciono i dolci di sfoglia....e le pere le adoro!
ottimo!
baci cara!