domenica 24 gennaio 2010

Crema bianca alla cannella con granella di mandorle...altro che budino!!!



Volevo fare un budino, ho comprato gli stampini, ho studiato mille ricette, ho elaborato la mia e l'ho fatto ma questo dolce del budino non ha nulla. Ci riproverò ma intanto pare che abbia creato il mio capolavoro. Adesso quindi pubblicherò la ricetta "sbagliata" così che possiate farlo anche voi, magari senza rimanerci male che non sta in piedi.

Ingredienti per 8 coppette (noi ne abbiamo mangiate 2 a testa)

1 lt di latte intero
2 albumi
2 uova intere
8 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina
3 cucchiai di maizena
1 cucchiaino di cannella
100 g di cioccolato bianco (1 tavoletta)
100 g di mandorle
Amaretto di Saronno qb

Prendete delle coppette e versate in ognuna un goccio di Amaretto, fate bagnare bene tutta la superficie della coppa. Mettete tuorli e uova intere in un pentolino e amalgamateli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Continuando a mescolare energicamente unite la farina e la maizena. Lentamente e sempre mescolando unite il latte, la cannella e mettete sul fuoco. Con una spatola di silicone o un cucchiaio di legno mescolate continuamente in modo da prevenire la formazione di grumi. Cuocete fino a che la crema non avrà assunto la consistenza desiderata, senza mai far bollire. La consistenza deve essere, più o meno, quella della crema pasticcera. Togliete la crema dal fuoco e unite il cioccolato bianco spezzettato mescolando fino a che non sarà del tutto sciolto. Versate la crema ancora calda nelle coppette, lasciate raffreddare e riponete in frigorifero per 4/6 ore. Ricoprite la superficie della crema di mandorle tritate e servite. Fatene un po' perché vi chiederanno il bis.

2 commenti:

annamaria.morbelli ha detto...

Questo dolce, dal sapore delicato e insolito, a mio parere, non sfigurerebbe se fosse servito in un ristorante di ottimo livello. Potrebbe perfino diventare un motivo per ritornarci!

Zia topolinda ha detto...

:-) grazie 1000!!!