sabato 28 agosto 2010

Cheesecake all'amaretto...per una serata speciale!



Deliziosa, bella da vedere, si presta ad essere decorata, perfetta per un compleanno e non necessita di topping perché è leggermente glassata e rimane umida al punto giusto. Non è leggerissima ma sono riuscita a usare solo formaggi magri e ad evitare panna e mascarpone quindi non è nemmeno "letale" come la ricetta classica. Copiatela, garantisco che ne vale davvero la pena. Mio marito, che ne assaggia di tutti i colori, mi ha dato tanta soddisfazione!

Ingredienti:

Fondo:
150g Digestive
100g amaretti duri
100g burro leggero
1 cucchiaio sciroppo d'acero

Crema:
35g amido di mais
600g philadelphia light
200g fiocchi di latte
100g zucchero di canna
1 bicchierino amaretto di Saronno
1 busta vanillina
2 uova
1 pizzico di sale

Glassa
60g zucchero a velo vaniglinato
3 cucchiai amaretto di Saronno
amaretti duri per decorare

La preparazione è più semplice di quanto si possa pensare, basta seguire alcuni semplici accorgimenti durante la cottura. Per prima cosa scaldate il burro a bagnomaria e tritate amaretti e biscotti. Foderate uno stampo a cerniera con la carta forno tagliandone una parte per coprire il fondo e una striscia per coprire i bordi. Unite burro, briciole e sciroppo, amalgamate e pestate nello stampo con le dita fino a formare un fondo compatto. Ponete in freezer per una ventina di minuti

Sbattete le uova con lo zucchero e la vanillina fino a formare un composto spumoso. Unite l'amido, i formaggi, il sale e l'amaretto amalgamando molto energicamente con un cucchiaio di legno in modo da non formare grumi. Versate la crema sul fondo e livellatela delicatamente con un cucchiaio. Infornate a 180° per 30 minuti, abbassate a 160° e proseguite per altri 30 minuti e poi lasciate la torta nel forno per un'altra mezz'ora con lo sportello socchiuso. Non aprite mai il forno durante la cottura. 

Preparate la glassa mischiando in una tazza lo zucchero a velo e il liquore e spalmatela con molta delicatezza sulla torta tiepida cercando di lavorare velocemente. Disponete gli amaretti lungo i bordi, coprite con la pellicola e ponete in frigorifero per almeno 12 ore. 











4 commenti:

Fabiola ha detto...

Che carina che è complimenti e buona domenica.

Fabiola ha detto...

Che carina che è complimenti e buona domenica.

Tix ha detto...

Da oggi sono una tua nuova sostenitrice1 complimenti per il tuo blog! A presto
Tix

Zia topolinda ha detto...

E io sono una sostenitrice del tuo! Complimenti a te ;-)